VIA TIRSO, 25/A - 09094 MARRUBIU (OR) - Tel. 0783 859378 - Fax 0783 859766

Email: ORIC810007@istruzione.it - PEC: ORIC810007@pec.istruzione.it

C.F. 90027730952 - Codice Unico Fatturazione Elettronica

Pagine collegate: Valutazione

 

L'autovalutazione di Istituto, introdotta dal DPR 275 del 1999, mira ad accertare gli esiti raggiunti e i processi attivati per realizzare il Piano dell'offerta formativa. Si tratta di un'auto-riflessione interna che riguarda tutti gli aspetti che concorrono a realizzare il percorso educativo. Il monitoraggio prevede, inoltre, la rilevazione del grado di soddisfazione dell'utenza, oltre che quella della componente interna.

Autovalutazione di Istituto - anno scolastico 2017/2018

I questionari

 Esiti autovalutazione

  • Questionari di autovalutazione - Leggi ...
  • Valutazione degli apprendimenti - Leggi ...

 

Priorità strategiche del Sistema Nazionale di Valutazione

Il Piano di miglioramento contiene la linea strategica che la Scuola intende mettere in atto sulla base delle priorità e dei traguardi individuati nel RAV.

Piano di miglioramento per il triennio 2016/2019:

Rapporto di autovalutazione

  • RAV - chiusura anno scolastico 2017/2018 - Leggi ...
  • RAV - chiusura anno scolastico 2016/2017 - Leggi ...
  • RAV - chiusura anno scolastico 2015/2016 - Leggi ...
  • RAV - chiusura anno scolastico 2014/2015 - Leggi ...

La valutazione esterna delle scuole in Italia: Il documento divulgativo dell'INVALSI - febbraio 2016 Anni scolastici 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017: 1)La Direttiva n. 11 - del 18/09/2014 - 2)La circolare n.47 di Ottobre 2014

La Valutazione nell'Istituto Comprensivo di Marrubiu (Estratto del PTOF)

La verifica e la valutazione avranno come oggetto sia la crescita  dell’alunno sul piano formativo, cognitivo, sociale (apprendimento/comportamento), sia il curricolo e sia la qualità del servizio scolastico erogato (organizzazione).

Apprendimento/comportamento Curricolo Area dell’organizzazione
  • Conoscenze, abilità e  modi dell’apprendimento: ascolto e comprensione, linguaggio, metodo di studio, metodo di lavoro, competenze specifiche;
  • Atteggiamento nei confronti dell’esperienza scolastica: interesse, impegno, partecipazione;
  • Relazionalità: collaborazione, responsabilità, rispetto, tolleranza, prevenzione dei conflitti.
  • Pianificazione del curricolo: discipline tradizionali, ampliamento dell’offerta formativa, continuità, sostegno e recupero, calendario, orari e tempo scuola;
  • Progettazione didattica: organizzazione delle attività, unitarietà dell’insegnamento, documentazione delle attività;
  • Valutazione scolastica: valutazione del curricolo, valutazione formativa, valutazione sommativa, riprogettazione.
  • Servizi: servizi offerti, servizi ricevuti;
  • Risorse umane: progettualità e responsabilità, formazione, informazione e documentazione, dirigenza;
  • Risorse materiali: ambienti, attrezzature, budget;
  • Partecipazione: accoglienza, comunicazione, scuola-famiglia, processi decisionali, rapporti esterni.

 

Articolazione e Funzionamento del percorso di Valutazione

I processi di valutazione verranno articolati in tre momenti specifici:

  • valutazione iniziale: accerta la fattibilità delle scelte
  • valutazione intermedia: accerta la qualità dell’azione
  • valutazione finale: accerta gli esiti e gli effetti ottenuti.

 

Valutazione del Curricolo e dell’Organizzazione dell’Istituto

A conclusione dell’anno scolastico si formalizzano i processi di Autovalutazione di Istituto attraverso l’analisi dei questionari somministrati ai genitori, agli alunni e al personale dell’Istituto (ATA e docenti) e le sintesi valutative espresse dai diversi organi collegiali.

Gli esiti di tali riflessioni confluiscono in un Report a cura delle FF.SS alla Valutazione.

accesso alla sezione pon

Vai all'inizio della pagina